tutte le categorie

Prodotti Speciali

Prodotti Speciali

Cantine del Notaio IL...

Prezzo 11,45 € Prezzo base 14,95 €

Cantine del Notaio L'Atto

Prezzo 9,45 € Prezzo base 12,95 €

Negrottino - Grottino di...

Prezzo 8,25 € Prezzo base 9,75 €

Grottino di Roccanova

Prezzo 7,75 € Prezzo base 9,75 €
Tutti i prodotti in vendita

Prodotti Nuovi

Prodotti Nuovi

Cantine del Notaio IL...

Prezzo 11,45 € Prezzo base 14,95 €
Tutti i Nuovi Prodotti

Newsletter

Newsletter

L'angolo Lucano

Storie straordinariamente Genuine

Questa rubrica nasce con l'intento di far scoprire la mia regione, la Basilicata, attraverso il racconto di storie che soltanto un lucano può vivere. Molte fiabe e favole che raccontiamo ai bambini prima di metterli a letto iniziano con “C'era una volta un villaggio incantato in cui viveva una principessa...” Se fosse stata una fiaba lucana la principessa sarebbe stata la figlia del sindaco e il villaggio incantato sarebbe stato un paese...genuino!

Per noi lucani tutto sembra assolutamente normale. Il cibo che mangiamo, la possibilità di fare una scampagnata su una montagna da cui si vedere il mare o la durata dei ricevimenti dei matrimoni...tutto normale! Poi quando fai assaggiare i prodotti della tua terra agli amici di altre regioni o racconti che Maratea ha il mare e la montagna alle spalle o ancora che se ad un matrimonio ci sono meno di 250 invitati e dura meno di 24 ore “sembra brutto” ti accorgi di essere cresciuto in un posto davvero speciale. Quando dico che mia nonna fa i peperoni cruschi, la pasta e il pane in casa e che a fine agosto mi servono le ferie per aiutare i miei a fare le conserve di pomodoro i miei colleghi mi guardano come se fossi un alieno, ma poi apprezzano la sincerità con cui affronto la vita e i rapporti d'amicizia.

Dopo il liceo, come molti conterranei, ho deciso di andare all'università in un'altra regione. Dopo aver passato anni a spiegare che la Basilicata esiste e che essere lucano non vuol dire essere di Lugano ho deciso di scrivere questa rubrica per guidarvi alla scoperta della mia terra attraverso gli occhi e le storie di chi vive la Basilicata da sempre

La fine dell'anno scolastico coincide con l'inizio della partita di pallone più lunga della storia. Da ragazzino adoravo questo periodo dell'anno perché terminava la scuola e passavamo tutto il giorno a giocare a pallone per le strade. Infatti non giocavamo a calcio, noi giocavamo a pallone. Era una partita che durava tre mesi!

read more

Verso i sedici anni la voglia di indipendenza emerge con forza dirompente. La stanza è il covo per eccellenza, il luogo di ritrovo di molti ragazzi lucani, dove si pianificano feste, serate o semplicemente si beve una birra in compagnia guardando una partita. Per i ragazzi lucani la “stanza” assolve ad una funzione di importanza capitale.

read more

Ogni paese ha il suo santo patrono. Il santo protettore di Brienza, ad esempio, è san Cataldo e si festeggia il 10 maggio.

read more

maggio 11, 2018
La tradizionale scampagnata

Se nasci in Basilicata ogni anno hai un paio di appuntamenti che non puoi perdere. Si chiamano le scampagnate (sempre in montagna, sempre con mille amici).

read more

maggio 11, 2018
L'importanza del pane

Nascere in Basilicata e vivere uno stile tutto unico sin da ragazzi. L'importanza del pane, come del fornaio!

read more